L’altra metà!

Con l’allegria enti delle restrizioni sul Covid, anche in ufficio stanno iniziando a vedersi, dopo anni, sempre meno le mascherine.

Per chi, come me, ha cambiato lavoro in piena Pandemia questa fase è fonte di continuo stupore: da settembre ad oggi ho conosciuto molti colleghi nuovi, ma sempre tutti con la mascherina su metà volto… e allora il cervello che lavora per compensazione si è fatto una proiezione mentale di come potesse essere la bocca, il mento, la punta del naso delle persone. Ed ora, come dicevamo, con grande stupore inizio a vedere l’altra metà reale delle persone che ho conosciuto, ed alcuni sono drasticamente diversi da come me li ero immaginati!

Uomini con barba a sorpresa, donne con lineamenti inattesi! E la cosa bella è che il nostro cervello tende ad associare così tanto l’estetica delle persone a (supposti) tratti attitudinali che alcuni mi sembrano pure totalmente diversi come persone.

Normalità mi mancavi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: